• Benvenuto,
  • Benvenuto,

    Avvocato per la creazione di reti di impresa e di professionisti. Mi occupo di consulenza strategica alle imprese, in particolare della compliance dei contratti, sia di diritto nazionale che internazionale. Presto assistenza alla creazione di aggregazioni, sono mentor di start – up e fornisco supporto in ambito societario alla creazione di società in Italia e all’estero. Fornisco consulenza anche per la creazione di società Benefit ed ai Soggetti del terzo settore e della impresa civile. Mi occupo da sempre di diritto immobiliare e successorio.

Per i privati

Per i privati

Gli studi in ambito notarile hanno formato il mio bagaglio di competenze nell’ambito...
Per le imprese

Per le imprese

Negli ultimi anni ho ampliato la mia attività di consulenza nei confronti delle imprese. In...
Per gli enti del terzo settore e le imprese benefit

Per gli enti del terzo settore e le imprese benefit

Ho sempre avuto il focus sulle attività degli enti del terzo settore. Con la introduzione...
Per le reti di impresa

Per le reti di impresa

Le imprese ,nella rete, rappresentano dei nodi ed i legami tra questi nodi sono...
Servizio di analisi e redazione contratti per prevenire il contenzioso

Servizio di analisi e redazione contratti per prevenire il contenzioso

E’ sempre più importante, per le imprese, utilizzare degli strumenti contrattuali...
Elementi obbligatori della rete

Elementi obbligatori della rete

Il contatto di rete rappresenta un unicum nel nostro ordinamento, anche nella sua...
  • Per i privati
  • Per le imprese
  • Per gli enti del terzo settore e le imprese benefit
  • Per le reti di impresa
  • Servizio di analisi e redazione contratti per prevenire il contenzioso
  • Elementi obbligatori della rete
  • Per i privati

    Gli studi in ambito notarile hanno formato il mio bagaglio di competenze nell’ambito dei Diritti reali, diritto immobiliare, delle locazioni, del condomino, diritto delle successioni, divisioni, amministrazioni di sostegno. Cerco di applicare ai conflitti il principio dell’ascolto e della soluzione mediata, se possibile. Mi occupo della assistenza e consulenza anche nell’ambito dei passaggi generazionali, utilizzando quei contratti che oggi permettono una programmazione ragionata in tema di successioni (patrimonio destinato trust, contratto fiduciario) così come nell’ambito dell’acquisto o della vendita di beni immobili o patrimoni immobiliari. Oggi la complessità delle norme e degli strumenti disponibili richiedono un consulente di fiducia che possa essere accanto ai propri clienti anche nella valutazione e nella programmazione di attività; la mia idea di professione è quella di diventare un punto di riferimento di fiducia per i miei clienti fornendo un servizio integrato. Parole chiave sono ATTENZIONE e FIDUCIA
  • Per le imprese

    Negli ultimi anni ho ampliato la mia attività di consulenza nei confronti delle imprese. In particolare, mi occupo di analizzare i contratti utilizzati dalla azienda al proprio interno ed all’esterno, per verificarne la congruità rispetto alla attività svolta, ai bisogni della azienda e quindi al rispetto della normativa. Un contratto ben fatto consente alla azienda di presentarsi come un soggetto strutturato, che offre il proprio prodotto o servizio con regole chiare e trasparenti volte ad evitare contenziosi. Se poi si deve affrontare il mercato internazionale diventa elemento essenziale. Parole chiave sono PREVENZIONE ed EFFICIENZA. Il contratto di rete di imprese, la diffusione della cultura della aggregazione e la creazione delle stesse sono al centro dello sviluppo della mia attività. Me ne occupo da 10 anni e credo fermamente che oggi sia una soluzione efficace per lo sviluppo delle PMI ed anche degli studi professionali. Dall’anno 2007 ho ampliato la mia attività anche nell’ambito della contrattualistica internazionale, in particolare contratti di fornitura. Mi sono occupata della negoziazione e stipulazione di contratti Ho contribuito alla creazione di star- up in Polonia, Bulgaria ed Ucraina, occupandomi anche del progetto strategico di sviluppo del business, unitamente ad altri professionisti anche locali. Ho avuto l’opportunità di assistere anche società straniere nell’acquisto di attività in Italia.
  • Per gli enti del terzo settore e le imprese benefit

    Ho sempre avuto il focus sulle attività degli enti del terzo settore. Con la introduzione della riforma nel 2017 ho voluto aggiornare le mie competenze, partecipando, nel 2019, ad un corso di Alta Formazione presso l’Università di Bologna sul management della impresa sociale. Sempre più importante è il posizionamento strategico e la normativa statutaria di questi Enti, che si occupano di innovazione sociale e non solo. Ho avuto quindi, l’opportunità, di revisionare e redigere statuti per associazioni e fondazioni, in adeguamento alla nuova normativa, così come per le società benefit o B-Corp. Innovazione sociale e Agenda Onu 2030 per lo sviluppo della sostenibilità sono il faro di questa attività. Parole chiave sono ADEGUATEZZA e TRASPARENZA
  • Per le reti di impresa

    Le imprese ,nella rete, rappresentano dei nodi ed i legami tra questi nodi sono dati dalle relazioni esistenti Tra gli stessi.
    Oggetto della relazione è lo scambio che può essere tra prodotti e servizi i ,di informazione, normativo ed affettivo , di risorse.
    Finalità della relazione può essere rappresentata dallo sviluppo dei prodotti , dall’ingresso in nuovi Paesi/ Mercati , dalla messa in comune di certe attività, dalla condivisione personale.
    Risorse centrali per lo sviluppo della rete , sono quelle di conoscenza , codificate e delle routines organizzative , delle risorse umane ma, soprattutto, sono risorse di Fiducia.
    Questi aspetti sono fondamentali per potere affrontare la nascita di un rapporto collaborativo tra imprese, che spesso esiste di fatto ma non viene codificato in forme societarie vissute come restrittive della autonomia dell’imprenditore.
    In questa ottica aiuto le imprese a creare Reti di Impresa stabili , non solo redigendo il contratto di rete che sarà il vestito tagliato su misura ma , soprattutto , il piano strategico di sviluppo della rete, supportata dalle professionalità necessarie e più adatte al lavoro da svolgere.
    Ho avuto la opportunità di aiutare a nascere reti di impresa in diversi settori , reti contratto e reti soggetto anche prevedendo il distacco dei lavoratori.
    Parole chiave : collaborazione , fiducia , visione.
  • Servizio di analisi e redazione contratti per prevenire il contenzioso

    E’ sempre più importante, per le imprese, utilizzare degli strumenti contrattuali che evitino il più possibile il sorgere di contenziosi . Bisogna essere consapevoli che anche con uno scambio di mail si conclude un contratto , quindi, quando si svolgono le trattative, è importante avere chiara la necessità di giungere alla sottoscrizione di un contratto firmato contestualmente oppure di una proposta contrattuale scritta a cui corrisponda una accettazione di contenuto identico, sia pure non in via non contestuale. Spesso le imprese si trovano in un giudizio per un contratto mal scritto con clausole mancanti o non aggiornate. Affrontare un contenzioso significa investire tempo e denaro, con le evidenti conseguenze negative, anche in termini di credibilità o di affidabilità nei confronti del mercato. Diventa essenziale , per le imprese, dotarsi di contratti aggiornati alle normative del proprio settore, anche in termini di responsabilità, completi , redatti in un linguaggio chiaro, che evita i fraintendimenti e trasparenti nei contenuti. L’utilità di disporre di uno strumento-base contrattuale, redatto da un legale esperto garantisce: • vantaggi nelle trattative in quanto chi avanza per primo una proposta completa parte da una posizione iniziale di vantaggio, anche nel caso in cui, come spesso avviene, il proprio contratto o le proprie “condizioni generali” divengano solo una base di successiva discussione contrattuale; • una maggiore celerità delle trattative ; • l’eliminazione del rischio che accordi commerciali pre-contrattuali già raggiunti debbano poi essere modificati per motivi strettamente legali, non noti agli operatori non legali Spesso si utilizzano dei contratti scaricati da internet oppure “ riciclati” da altri operatori economici e questo è il modo migliore per incorrere in gravi rischi . Per questo motivo ho creato un servizio di analisi, revisione e formulazione dei contratti, per le imprese , al fine di trasformare il contratto in uno strumento efficace per migliorare i processi interni , per essere più competitivi sul mercato, grazie alla credibilità ed all’affidabilità che un contratto scritto in un linguaggio chiaro e trasparente assegna a chi lo propone e a chi lo utilizza. Di seguito potete rispondere ad un questionario di base ( sono sette domande) che verificheremo insieme a seguire in una ventina di minuti che metto a disposizione per una analisi dello “stato dell’arte” degli standard contrattuali nella vostra azienda.
  • Elementi obbligatori della rete

    Il contatto di rete rappresenta un unicum nel nostro ordinamento, anche nella sua genesi, in quanto si tratta di un contratto voluto dal legislatore e stimolato dalla prassi economico imprenditoriale, in particolare aziendale. Il perno su cui ruota il modello contrattuale, è rappresentato dalla scelta di fornire uno strumento privatistico per favorire la aggregazione delle PMI e quindi incidere sulle politiche economiche partendo dai diretti interessati. Le grandi innovazioni tecnologiche hanno portato dei profondi mutamenti strutturali; l’apertura dei mercati ha esteso l’ambito territoriale di mercato aggredibile ma, al tempo stesso, ha reso la concorrenza globale . A questi nuovi scenari le PMI rispondono con forme di cooperazione tra aziende sempre più diffuse, anche se spesso non strutturate formalmente. Il modello del “fare impresa” nel nostro Paese è ancora strettamente legato all’individualismo ed alla demarcazione degli ambiti di azione; il contratto di rete, nella sua forma “fluida” ed appunto trans- tipica , in quanto assume in sé i modelli del contratto e quelli della organizzazione, diviene uno strumento che può consentire alle PMI di passare dal modello competitivo al modello collaborativo. Proprio questa caratteristica precipua del contratto di rete fa sì che il modello contrattuale debba essere realizzato “ su misura”, sulla base del programma di rete e dello scopo che la rete vuole raggiungere con la massima flessibilità. Ma quali sono gli elementi obbligatori che il contratto di rete deve contenere? In primo luogo, la denominazione delle imprese aderenti alla rete e la durata della rete. Si dovrà pensare ad un piano di media durata, almeno 5 anni ma non vi è alcuna indicazione di durata minima o massima la quale deve essere rapportata al raggiungimento dello scopo. Poi vanno individuati gli obiettivi di innovazione e competitività che si vogliono raggiungere con la aggregazione. Molto importante è introdurre le modalità di misurazione dell’avanzamento verso gli obiettivi. Il parametro della misurabilità è presente in tutti i bandi europei ed in tutti gli strumenti di finanziamento, la nostra cultura imprenditoriale fatica a fare proprio questo elemento che diviene essenziale anche per valutare i progressi del programma verso il raggiungimento dell’obiettivo. Il programma di rete: che consiste nell’indicare i diritti ed i doveri dei partecipanti alla rete e le attività della rete cioè le modalità di realizzazione dello scopo comune. Si dovranno inserire le eventuali modalità di adesione alla rete di altre imprese , successivamente alla costituzione della rete ed infine, si dovranno disciplinare le procedure affinchè le imprese partecipanti possano assumere le decisioni strategiche relative alla rete stessa. Tutti questi elementi possono essere modulati liberamente dai retisti in base al loro piano strategico ed agli interessi condivisi per il raggiungimento dell’obiettivo.
  • Per i privati
  • Per le imprese
  • Per gli enti del terzo settore e le imprese benefit
  • Per le reti di impresa
  • Servizio di analisi e redazione contratti per prevenire il contenzioso
  • Elementi obbligatori della rete
  • Pilotina:Nel maggio 2013, dall’incontro di professionalità diverse tra loro ma complementari è nata PILOTINA, una rete professionale nata per offrire assistenza alle PMI che vogliano aggregarsi in rete per essere maggiormente competitive sul mercato, soprattutto internazionale, per il mezzo della innovazione. Pilotina offre un servizio completo che va dalla creazione della fiducia attraverso un “Laboratorio della fiducia” che faccia si che le PMI si possano “annusare” e decidere di mettersi in rete per lo sviluppo del loro business, alla negoziazione dei reciproci interessi per giungere alla formalizzazione della rete. www.pilotina.it

    Oficina Umiqa: Nel 2018, a seguito del corso per esperti Umiq di Confindustria E.R è nate la rete di impresa tra 7 professionisti, consulenti di management, esperti Umiq per fornire alle imprese un servizio di consulenza integrato. Sulla base del questionario Umiq si individuano i punti di forza e di debolezza delle imprese e si propongono interventi legati al bisogno che si evidenzia; in via diretta se le competenze richieste si trovano all’interno della rete, oppure grazie a partner esterni che condividono il metodo ed i valori della rete stessa. www.oficinaumiqa.it

    Studio Asse Commercialisti e avvocati: Nel 2019 nasce la collaborazione con lo studio Asse ed in particolare con il Dottor Arturo Gulinelli. I temi comuni sono il supporto alle imprese ed ai professionisti sul punto della organizzazione strategica anche con lo svolgimento di attività formativa diretta e finanziata. www.studioasse.it

    SaraCirone Group srl Benefit : Nel 2019 nasce la collaborazione con Sara Cirone srl società Benefit sul tema della sostenibilità economica, ambientale e sociale applicata al mondo della impresa e del no profit oltre che dei cittadini e dei territori. www.saracirone.com
  • ANF Associazione Nazionale Forense è il sindacato forense del quale faccio parte nel ruolo di Segretario della associazione territoriale di Bologna e membro del Consiglio Direttivo Nazionale. Credo sia necessario un impegno diretto nell’ambito sociale in cui si opera per essere propositivi per un futuro di sviluppo per una professione in forte cambiamento. In particolare mi occupo del tema delle innovazione non solo di intelligenza artificiale applicata al diritto ma anche di processi organizzativi, di aggregazioni e di specializzazioni. www.associazionenazionaleforense.it

    CONFPROFESSIONI è la principale confederazione di rappresentanza dei liberi professionisti di Italia. Riconosciuta parte sociale nel 2001 l’azione della confederazione mira a promuovere le attività intellettuali nel contesto economico e sociale e si propone di svolgere una funzione strategico per lo sviluppo del benessere del Paese. Faccio parte del Consiglio Direttivo di Confprofessioni E.R. quale rappresentante di ANF e siedo al tavolo consultivo presso la Regine E.R all’assessorato delle Attività Produttive quale rappresentante Confprofessioni. www.confprofessioni.eu
  • LE IMPRESE NELLA RETE KEY EDITORE ANNO 2015

    IL CONTRATTO DI MEDIAZIONE CEDAM EDITORE ANNO 2009

    LE RETI D’IMPRESA PER SUPERARE LA CRISI (eBook 2021)

    RESPONSABILITA’ SOCIALE DI IMPRESA E SOCIETA’ BENEFIT (eBook 2021)
demo

demo

Nicoletta Grassi

Sono una persona dinamica che ama creare relazioni e condividere il proprio lavoro e le proprie idee. Da bambina amavo organizzare scenette teatrali con i miei amici e raccontare storie e ancora oggi mi piace ascoltare il racconto delle storie delle persone per entrare in empatia e risolvere al meglio i problemi che mi rappresentano. Ho una spiccata tendenza alla negoziazione, per cercare di fare emergere gli interessi delle parti e trovare una adeguata soluzione ai problemi. Mi piace lavorare in team e mi piace creare reti di rapporti e questo mi ha portato a dedicarmi con passione al tema della creazione di reti di impresa. Ho avuto l’opportunità di fare esperienze di lavoro anche all’estero e questo mi ha permesso di sviluppare una visione più ampia dei rapporti internazionali, sia con i clienti che con i fornitori che con i colleghi. MI piace occuparmi di innovazione e di processi organizzativi degli studi legali e questo, oggi ,è il tema di cui mi occupo all’interno della associazione nazionale forese, ANF- di cui sono membro del Direttivo nazionale, anche attraverso convegni e formazione attiva

Formazione
Mi sono diplomata presso il Liceo Ginnasio Luigi Galvani di Bologna, il greco antico era una delle mie materie preferite ma avevo già in mente di percorrere gli studi di diritto. Mi sono laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Bologna con tesi in Diritto Privato Relatore Proff. Avv. Francesco Galgano sul tema “ Successione mortis causa dei contratti “.Ho svolto la pratica legale presso lo studio del Prof Avv Massimo Franzoni e quella Notarile presso lo studio del Notaio Lucia Anna Maria di Maffeo di Bologna. La mia idea era quella di diventare Notaio per potere svolgere un ruolo di terzo compositore dei conflitti. Ho frequentato il Corso di preparazione al Concorso Notarile a Bologna presso il Collegio notarile e ho completato la preparazione, frequentando a Napoli il Corso del Magistrato Guido Capozzi, esperienza molto bella dal punto di vista umano e della formazione ed anche se non ho superato il concorso ho fatto tesoro nella mia vita professionale di quegli studi . Dal febbraio 1992 sono iscritta all’Albo degli Avvocati di Bologna e dal 2015 sono iscritta all’Albo degli Avvocati Cassazionisti.
Attualmente svolgo la mia attività all’interno di uno studio con altri colleghi e con una Commercialista ed ho consolidato nel tempo la mia attitudine al lavoro integrato con altri professionisti.

Attività
Dall’anno 2007 ad oggi ho ampliato il mio campo di azione , avendo la possibilità di seguire un progetto di creazione di start up e joint venture in Grecia, Polonia, Bulgaria, Ucraina . Ho sviluppato una buona esperienza in relazione ai contratti di fornitura internazionale e questo mi ha dato l’opportunità di approfondire la mia conoscenza dell’inglese legale , accanto alla frequentazione di corsi specifici presso EFLIT English for law & international Transaction “ preso l’ Università di Modena. Mi sono dedicata al tema delle start up e degli incubatori di start up prestando la mia attività di consulenza ed ho approfondito il tema dei finanziamenti comunitari. Sono iscritta alla lista dei fornitori di servizi di Aster Regione Emilia Romagna.



Hai bisogno di una consulenza legale?

Contattami